13 Ottobre Open Day

Avvicinandosi al palco, si respirava già  un’aria diversa dal solito: un mix di frizzante tensione per l’attesa perché il nostro appuntamento ieri è diventato pubblico, aperto all’esterno e dolce entusiasmo, con un occhio aperto al dettaglio. La festa è iniziata “facilmente”. Con semplicità. Come sempre! E questo penso sia stato importante: far vedere chi siamo, soprattutto chi sono i buoni figli, con semplicità, secondo un carisma ben preciso! Musica, balli e “ruba bandiera” hanno coinvolto tutti gli invitati e in un baleno…è arrivato il momento dei regali!!

Ma non è finita qui: un bel tour della Casa ha dato modo a chi si è affacciato qui per la prima volta di conoscere un granellino in più di questa realtà…Con un successo se posso, aspettato considerevole per i laboratori, dove i nostri ragazzi, quotidianamente, esprimono al meglio le loro emozioni, attraverso la creatività, trasformandole in opere meravigliosamente uniche! Concludo, sperando che questa Casa sia visitata, conosciuta, vissuta sempre più da più  persone, perché i buoni figli son contagiosi. Di felicità!

Laura

Categories: varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *